02/02/15 Corpora perfetta e spietata, 3-0 alla Riso Scotti

AVERSA. Una Corpora formato extra-lusso schianta 3-0 la Riso Scotti Pavia, centrando la vittoria consecutiva numero sei in campionato di fronte al proprio pubblico. Un PalaJacazzi ancora una volta gonfio di passione ha potuto applaudire una squadra tosta, perfetta e tenace, capace di strappare i tre punti a una diretta rivale di altissimo livello, rinforzata in queste ultime ore dalla classe di Natalia Brussa, subito gettata in campo a dar man forte alla squadra pavese. Un successo, quello delle ragazze di Della Volpe, mai realmente in discussione e che consolida il posto in prima fila nella zona playoff di A2.

Starting player Corpora senza novità rispetto alle ultime uscite in campionato: il capitano Drozina va in diagonale con Cvetanovic; Dekany e Donà vanno di mano, Nardini e Lapi al centro, Simona Minervini libero.

Dall’altra parte della rete c’è subito la novità Natalia Brussa, la neo arrivata, nello spot di opposto. Flavia e Catena schiacciatrici, la baby prodigio Cogliandro e Flavia Assirelli al centro; Celeste Poma libero.

L’inizio è movimentato: Flavia e Cogliandro fanno volare a +4 le pavesi (3-7). L’attacco delle ragazze di Braia perde gradualmente efficacia per le ritrovate letture difensive aversane, che accorciano con un missile di Donà (7-8) e pareggiano grazie al secondo punto personale di Dekany (10-10). La qualità del gioco aumenta, così come l’equilibrio: sul 15-15 targato Lapi, al termine di due lunghi scambi vinti dalla Corpora, la Riso Scotti spende il primo tempo discrezionale, chiamata sorprendente ma premonitrice, perché al ritorno in campo la Corpora scava il primo break grazie ancora a un’ispiratissima Lapi (18-16), che esce dal campo per un colpo subito proprio quando le lombarde ritrovano la parità a quota 20. Pavia è fallosa e regala un nuovo +2 alle aversane (22-20). Dekany prima arrotonda (24-20) e poi segna il punto del definitivo 25-22.

Il secondo set è la prosecuzione naturale del primo: la Corpora è “on fire” e con Nardini e Cvetanovic timbra un incoraggiante 5-1. Il primo guizzo d’autore dell’esordiente Brussa vale il -1 (5-4). L’opposto bianco-blu si sente in dovere di rispondere ed è ancora +3 (8-5). Si va al tempo tecnico 12-8, dopo una lunga sequenza di cambi palla orchestrati in maniera spettacolare da Drozina e Fernandinha. Braia prova ad arginare la ferocia Corpora con il doppio cambio Prandi-Garavaglia per Fernandinha e Brussa. Con orgoglio la Riso Scotti dimezza il mergine e si porta a -2 con un attacco al centro di Cogliandro (17-15). Donà ristabilisce le distanze (22-19), ma Flavia e Brussa impattano 22-22 inducendo Della Volpe a interrompere il gioco in vista del prevedibile finale infuocato, raffreddato ancora da Dekany, il cui punto numero 12 vale il 24-22. Al primo set-point la Corpora concretizza, portando a casa il 2-0.

Trascinata da Natalia Brussa, sempre più in partita, la Riso Scotti comincia a testa alta il terzo set, provando ad andar via (4-6) prima di sciupare il vantaggio con una doppia infrazione (8-8) e concedere il sorpasso Corpora avvenuto grazie a un ace di Lapi (9-8). Al ritorno in campo dopo il tempo tecnico (11-12). Il set è fondamentale per le sorti del match e l’equilibrio è sovrano (13-13, 15-15). Al primo contro-sorpasso Corpora (17-16) Braia chiama tempo ma Dekany ha fretta di chiudere i giochi (18-16 e 19-16). Donà imita la compagna magiara (22-18) e Pavia molla la presa, cedendo set e match (25-19).

Per la Corpora il tempo di esultare può durare poche ore: da preparare c’è la difficilissima trasferta di Bolzano, in casa della capolista, alla quale seguirà un doppio impegno interno contro Club Italia e Piacenza, in programma 8 e 15 febbraio al PalaJacazzi alle ore 18.00.

 

Corpora Aversa – Riso Scotti Pavia 3-0

 

1’ SET   25-22 (10-12)

2’ SET   25-22 (12-8)

3’ SET   25-19 (11-12)

 

Corpora Aversa: Drozina, Nardini 10, Donà 8, Dekany 17, Cvetanovic 12, Minervini (L), Lapi 7, Ferrara, Focosi, Cheli; n.e.: Merkova, Giampietri. All.: Della Volpe.

 

Riso Scotti Pavia: Flavia 12, Fernandinha, Poma C. (L), Catena 10, Brussa 19, Assirelli 6, Cogliandro 8, Poma G., Garavaglia, Prandi, Bianchi; n.e.: Civardi (L), Cappelli. All.: Braia.

 

Arbitri: Maurizio Merli di Terni, Gianluca Bertoletti di Roma.

Durata set: 28’, 32’, 28’

Ace: Corpora 2, Riso Scotti 0

Battute sbagliate: Corpora 4, Riso Scotti 9

 

Articoli correlati

Playoff, a Rovigo gara 1 dei quarti
Pubblicato il 16/04/2015 • leggi all'articolo
Playoff raggiunti, Aversa sogna la A1
Pubblicato il 13/04/2015 • leggi all'articolo
La Corpora espugna Caserta: play-off più vicini
Pubblicato il 30/03/2015 • leggi all'articolo
La Corpora al rush finale per i play-off
Pubblicato il 27/03/2015 • leggi all'articolo
Olbia espugna Aversa, 3-1 al PalaJacazzi
Pubblicato il 12/03/2015 • leggi all'articolo
Corpora corsara, quarto posto nel mirino
Pubblicato il 09/03/2015 • leggi all'articolo
Triplo esame in sette giorni per la Corpora
Pubblicato il 06/03/2015 • leggi all'articolo
Tie-break fatale, la Corpora cade contro Piacenza
Pubblicato il 23/02/2015 • leggi all'articolo
Corpora Aversa chiamata al riscatto
Pubblicato il 20/02/2015 • leggi all'articolo
La Corpora cade 3-1 tra le mura amiche
Pubblicato il 16/02/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus